• Home
  • /Femminile
  • /A tu per tu con il direttore sportivo Simone Ragazzini
A tu per tu con il direttore sportivo Simone Ragazzini

A tu per tu con il direttore sportivo Simone Ragazzini

Nella settimana che porta alla sfida di sabato tra Futsal Pistoia Gisinti Montecatini e Saints Pagnano (PalaTerme, ore 16), abbiamo incontrato il ds Simone Ragazzini per fare il punto sul momento della truppa di mister Quattrini reduce dal pesante (ma immeritato( ko di Imola. “Non abbiamo giocato in maniera tale da perdere 5-1 – spiega il diesse -. Imola ha saputo essere più incisiva in certi momenti della gara ma la nostra prestazione resta molto buona nonostante il risultato finale. Dopo sconfitte simili si prepara la prossima gara senza frenesia, con la voglia di far parlare il campo e continuare a lavorare sodo perché la strada è quella giusta. In ogni campo in cui siamo stati ci hanno sempre rispettato ed è merito di squadra e società, purtroppo alcuni episodi ci hanno detto male in questo inizio di stagione ma la sfortuna non è affatto un alibi. Dobbiamo essere orgogliosi di cosa stiamo facendo, c’è da fare qualcosa in più, ovviamente, perché per vincere sono sempre tanti i fattori”. Ragazzini continua la disamina su questo avvio di campionato entrando nel merito della sua squadra. “Gli addetti ai lavori ci stimano – prosegue -. I ragazzi stanno bene, siamo una società che dà tanto ma che ovviamente pretende anche tanto dai propri tesserati. Non dimentichiamoci poi degli infortuni e delle assenze: tra acciacchi e infortuni gravi, vedi Patetta e Calamai, siamo sempre stati decimati agli allenamenti e non al top in partita, eppure abbiamo conquistato tre vittorie e un pareggio perdendo tre volte senza mai demeritare. Che il gruppo è forte sotto ogni punto di vista di evince anche da queste cose”.

I Nostri Sponsor

Poi un giudizio sul raggruppamento. “Il girone A è davvero di alto livello – spiega ancora -. Negli altri c’è più “garra” forse ma qui c’è davvero tanta qualità. Non ci sono squadre schiacciasassi, è equilibrato, abbiamo tanti conoscenti in questo raggruppamento ed è costante fonte di ispirazione e miglioramento. Sono sicuro che in questa categoria sapremo toglierci le nostre soddisfazioni continuando a lavorare come fatto finora”. Poi si passa al resto dell’ambiente Gisinti, vale a dire il settore giovanile e le donne. “L’Under 19 sta andando benissimo nonostante un certo gap dovuto all’età – conclude -. Siamo contenti del lavoro di mister Galindo. La femminile sta andando bene e deve continuare su questa strada, abbiamo un bel gruppo, unito. Sono al mio terzo anno e stagione dopo stagione cerchiamo di mettere un tassello in più, con una struttura di nostra proprietà potremo ambire a qualcosa di ancora più importante, questo è evidente. Ci fa molto piacere vedere un entusiasmo coinvolgente da parte di sponsor e persone in generale che si appassionano sempre più alle nostre vicende. Pistoia ormai è la mia casa, qui ho trovato tanti amici e le basi per costruirci una vita”.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.