• Home
  • /News
  • /Che settimana in casa Gisinti Montecatini: il punto sulla prima squadra
Che settimana in casa Gisinti Montecatini: il punto sulla prima squadra

Che settimana in casa Gisinti Montecatini: il punto sulla prima squadra

Mai parlare di cosa poteva essere e non è stato. Però, guardando indietro, un pizzico di rammarico c’è in casa Futsal Pistoia Gisinti Montecatini. Sabato ad Ariccia contro la Cioli gli arancioni erano sul 3-0 a fine primo tempo ma la gara è terminata 4-4. Poteva arrivare così la salvezza matematica ma l’appuntamento è rimandato. Ne abbiamo parlato con Simone Ragazzini, direttore sportivo del Gisinti. “Ad Ariccia abbiamo fatto un primo tempo perfetto – spiega – ma il 3-1 dopo 25 secondi della ripresa ci ha scombussolato. Nonostante il valore della Cioli siamo riusciti a creare tante occasioni e a mio avviso il portiere avversario è stato il migliore in campo. Questo la dice lunga sul tipo di gara che è stata. Però nonostante il rammarico questa partita va vista come un altro tassello nella nostra crescita, abbiamo avuto l’ennesima conferma che nessuno regala nulla in questa categoria. È vero che potevamo essere già salvi ma non scordiamoci che siamo una matricola a un passo dalla salvezza matematica: non è cosa da poco”. Sabato si recupera Gisinti-Roma C5 e in contemporanea anche Olimpus-Prato: due sfide importantissime in ottica salvezza. “Due recuperi da brividi – continua Ragazzini – ma noi pensiamo solo al Gisinti Montecatini. All’altra gara ci penseremo dopo, eventualmente”. Il discorso poi si sposta proprio sulla Roma, prossimo ostacolo al PalaTerme (sabato ore 16). “Ha un organico forte anche grazie agli Under 19, freschi vincitori della Coppa Italia – prosegue -. Hanno elementi di grande prospettiva e di cui sentiremo parlare: lì abbiamo visti a Faenza alle finali di Coppa Italia e mi hanno fatto una ottima impressione”. Chiudiamo la chiacchierata però parlando del Gisinti Montecatini, a un passo dall’impresa salvezza. “Sarà una settimana importante – conclude il diesse – fatta di lavoro ma anche di serenità. Dobbiamo focalizzare che potrebbe essere la gara decisiva per la stagione e importante anche per iniziare a pianificare il futuro in anticipo. Non vogliamo mettere pressione ai ragazzi, si tratta di partite che si preparano da sole. Siamo a un passo da raggiungere l’obiettivo, ci manca solo l’ultimo tassello”.

I Nostri Sponsor

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.