• Home
  • /News
  • /Ciampino-Gisinti: parole, scuse e ringraziamenti di mister Quattrini
Ciampino-Gisinti: parole, scuse e ringraziamenti di mister Quattrini

Ciampino-Gisinti: parole, scuse e ringraziamenti di mister Quattrini

La gara tra Ciampino Anni Nuovi e Futsal Pistoia Gisinti Montecatini è stata davvero molto combattuta e sono doverosi i complimenti alle due squadre che hanno lottato fino alla fine su ogni pallone. Nella parte conclusiva il match è stato piuttosto intenso, in campo e fuori, complice anche la delicata posta in palio. “Quella di ieri – spiega Pippo Quattrini, tecnico del Gisinti – è stata una partita combattuta e sofferta da parte delle due squadre, una gara dai due volti. Un inizio nostro forte che ci ha fatto andare in vantaggio di due lunghezze, buona reazione del Ciampino poi che ha pareggiato su due disattenzioni nostre, ma non ci siamo persi d’animo e abbiamo chiuso la prima parte in vantaggio 3-2. Il secondo tempo ha visto il Ciampino partire a bomba e andare in vantaggio 5-3. A questo punto c’è stata la forte reazione della mia squadra che è stata capace di ribaltare il risultato e portare a casa tre punti fondamentali per la rincorsa alla salvezza”. L’analisi di mister Quattrini, “beccato” a più riprese nel secondo tempo dal pubblico locale, va anche oltre la parte tecnica e tattica dell’incontro. “Mi vorrei soffermare – conclude – su un episodio che mi ha visto protagonista, mio malgrado, di una reazione, che non fa parte del mio essere, nei confronti del pubblico del Ciampino. Vorrei chiedere scusa sia alla società Anni Nuovi sia agli appassionati del futsal del Ciampino, spero che capiscano il momento difficile che stavamo passando in quel frangente. Scusate ancora. Vorrei inoltre ringraziare il presidente del club Mario Tomaino e il direttore sportivo Giulio Quagliarini che sono subito intervenuti negli spogliatoi accettando le mie scuse e riportando la calma. Grazie davvero di cuore”.

I Nostri Sponsor

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.