• Home
  • /News
  • /Coppa Italia di A2, domani Gisinti Montecatini-Prato Calcio a 5: ecco i convocati
Coppa Italia di A2, domani Gisinti Montecatini-Prato Calcio a 5: ecco i convocati

Coppa Italia di A2, domani Gisinti Montecatini-Prato Calcio a 5: ecco i convocati

Manca sempre meno. Tra esattamente 24 ore ci sarà il debutto ufficiale del Futsal Pistoia Gisinti Montecatini nel campionato di A2, una vetrina prestigiosa, affascinante ma anche molto insidiosa. La squadra del presidente Alessandro Vannucchi, supportato sempre dal direttore generale Emiliano Biagini, dal direttore sportivo Simone Ragazzini e da tutto lo staff, i dirigenti e gli accompagnatori, si presenta come debuttante assoluta in categoria, un ruolo difficile ma anche stimolante perché Tiago Daga e i suoi compagni dovranno sempre dare il massimo e anche qualcosa in più. Il Gisinti Montecatini non ha vinto il campionato di Serie B per approdare in A2 con il ruolo di mera comparsa: l’obiettivo è dare filo da torcere a chiunque e conquistare quanto prima la salvezza, giocando di spada e di fioretto a seconda delle necessità.

 

I Nostri Sponsor

Domani pomeriggio al PalaTerme (ore 16) arriva il Prato Calcio a 5, una società gloriosa e prestigiosa che ha legato il proprio nome a successi importanti negli anni passati. Qualche anno fa le due formazioni si trovarono di fronte in uno scenario diverso (la Serie B) e in un ambiente più ristretto ma non meno caloroso (la palestra di Casalguidi): adesso il derby si rinnova nella suggestiva cornice del PalaTerme e in quella Serie A2 che strizza l’occhio alla massima divisione nazionale. Cristian Busato, tecnico della storica vittoria della B 2017/2018, ha caricato nella maniera giusta la squadra in questa settimana e ha diramato la lista dei convocati inserendovi tutta la rosa: perché in casi come questi è importante anche fare gruppo. La biglietteria del PalaTerme sarà aperta dalle ore 14.30, mezzora dopo toccherà ai cancelli della struttura: costo del biglietto 5 euro. Dirigono l’incontro Stefano Pasquino e Vincenzo Cammarano di Nichelino, cronometrista Vito Coviello di Pisa.

Forza Gisinti!

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.