• Home
  • /News
  • /Futsal Pistoia, arriva Montorzi in prestito
Futsal Pistoia, arriva Montorzi in prestito

Futsal Pistoia, arriva Montorzi in prestito

Il Futsal Pistoia CS Gisinti annuncia l’arrivo di Samuele Montorzi. Il giocatore classe 1996 arriva in prestito stagionale dalla società La10 ASD. Montorzi è cresciuto nel calcio a 5 con la maglia del Montecalvoli, dalla categoria Juniores fino alla Serie B, disputata per l’ultima volta nel 2018/2019. Nell’ultima stagione, in C1, con il Montecalvoli, Montorzi ha messo a segno 13 gol in 20 presenze. Il Futsal Pistoia ringrazia la La10 ASD e Franco Giannini per aver concesso questo trasferimento.

Cos’hai provato alla chiamata del Futsal Pistoia?
“Era una chiamata che desideravo e averla ricevuta mi ha riempito di gioia – ammette Montorzi -. È stata una grande soddisfazione, spero che lo sia anche la stagione che sta per venire. sicuramente la affronterò con entusiasmo e tanta voglia di crescere”.

I Nostri Sponsor

Col Montecalvoli hai giocato dalla Juniores alla Serie B. Quali sono i tuoi ricordi più belli?
“Beh, che dire… Col Montecalvoli sono nato e cresciuto, dal punto di vista di calciatore di futsal. I ricordi sono mille e sfrutto l’occasione per ringraziare Franco e Laila che sono per me come una famiglia. Sicuramente tra i ricordi più indelebili – racconta – ci sono la vittoria del campionato di C1 e della Coppa Toscana, la finale persa nei playoff Juniores contro il Real Fucecchio e in assoluto la prima partita disputata in Serie B (proprio contro il Futsal Pistoia!) finita 3-3.

Come ti senti dal punto di vista atletico?
“Dal punto di vista atletico sto bene, anche se questo stop così lungo non ci ha permesso di praticare il nostro sport preferito. C’è da dire che ero preoccupato a inizio anno, tornando dall’infortunio, di non stare bene. In realtà questo non è accaduto, perciò mi sento più pronto e carico che mai”.

Che obiettivi hai per la tua prima stagione in A2?
“L’obiettivo personale è crescere come calciatore e come uomo in una delle società più prestigiose della Toscana”, conclude Montorzi.

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.