Futsal Pistoia corsaro: Samp sconfitta 2-4

Colpaccio esterno del Futsal Pistoia nella prima giornata del Girone B di Serie A2 2021/22. I ragazzi di mister Lami hanno infatti battuto a domicilio la Sampdoria con il risultato di 4-2. Primi tre punti in cascina, dunque, per la Gisinti.

Quintetto composto da Maggi, Genis, Galindo, Bebetinho e Berti. Nei primi minuti la Sampdoria non disdegna il possesso palla, mentre il Futsal Pistoia tenta l’affondo impostando anche dal portiere Maggi, sia tra i pali che in movimento. I padroni di casa passano in vantaggio al 5′, rete di Ortisi. La Gisinti non ci sta e reagisce dopo poco tempo: il gol dell’1-1 porta la firma di Keko, bella esecuzione da parte del numero 13 in maglia bianca. Intorno alla metà del primo tempo brivido per il Futsal Pistoia: Foti, indisturbato, prova la conclusione, però Maggi sventa il pericolo in due tempi. Al 13′, i ragazzi di mister Lami la ribaltano: Genis Tena, di prima intenzione, sigla il 2-1 su assist al bacio di Bebetinho. La Samp non lo accetta e acciuffa il 2-2 al 18′ grazie ad un rigore trasformato da Ortisi. È con questo risultato che le due squadre si dirigono negli spogliatoi.

I Nostri Sponsor

Il secondo tempo inizia col brivido per il Futsal Pistoia: Maggi è costretto ad un doppio intervento in extremis per evitare il nuovo vantaggio blucerchiato. Anche la squadra di Lami si fa vedere in avanti: Galindo scocca il tiro dalla distanza, bella parata (ahinoi) di Lo Conte. Al 5′ del secondo tempo, la Gisinti si riporta avanti: Genis, il difensore goleador, fa 3-2. È una fase della partita in cui la Samp prova a ragionare col possesso, mentre il Futsal Pistoia sta schierato prevalentemente dietro la linea della palla. Gli arancioni (ma oggi in maglia bianca da trasferta) calano il poker al 14′ del secondo tempo, a segno Bebetinho. I padroni di casa non riescono a recuperare, è dunque con il risultato di 4-2 che termina il match. Appuntamento a sabato prossimo, quando al PalaCarrara di Pistoia arriverà la Fenice Veneziamestre.

Commenti

comments

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.