Futsal Pistoia, nuovo KO esterno: Manfredonia vince 8-3

Altro stop in trasferta per il Futsal Pistoia di mister Lami. Nella 16ª giornata del Girone C di Serie A2, gli arancioni sono stati sconfitti dalla capolista Manfredonia con il risultato di 8-3. Una partita in larga parte diversa dal match di andata. Scatenato Sampaio, mattatore assoluto dell’incontro con la sua cinquina. Per la Gisinti inutili il gol in apertura di Donadoni e la doppietta di Berti. La RisparmioCasa prosegue così la propria marcia verso la Serie A, mentre il Futsal Pistoia pensa già alla prossima giornata.

Mister Lami schiera dal 1′ Panattoni al posto di Giorgi, poi Galindo, Donadoni, Berti e Keko. Gara subito in salita per gli arancioni, costretti a rincorrere al 2′ a causa del vantaggio del Manfredonia, firmato Sampaio. È però immediato il pareggio del Futsal Pistoia: Donadoni sfrutta un errato disimpegno dei padroni di casa e la respinta del portiere Lupinella, insaccando la rete dell’1-1. Al 5′ la RisparmioCasa si riporta in vantaggio, bella giocata di Sampaio che fa doppietta. Di pregevole fattura anche il terzo gol del Manfredonia, Riondino segna al volo da fuori area. I pugliesi calano il poker al 12′: tentativo di Gaku ribattuto in rete da Sampaio, tripletta per il bomber di mister Monsignori. Il Futsal Pistoia non ci sta e segna subito il secondo gol grazie alla sassata di Berti di prima su assist di Donadoni da rimessa laterale. Al minuto 15 quinto gol del Manfredonia con Gaku Miyazaki. Padroni di casa subito vicini alla sesta marcatura, ma Scigliano spreca clamorosamente. Prima Panattoni salva la Gisinti sul tiro di Riondino, poi ci pensa Keko ad evitare il gol sulla linea di porta. Non ci sono altre azioni da segnalare, si va negli spogliatoi sul 5-2 per il Manfredonia.

I Nostri Sponsor

Ad inizio ripresa una bella azione della Gisinti non viene però sfruttata da Keko, che non insacca a tu per tu con Lupinella. Panattoni poi dice di no alla punizione di Raguso, ma il Manfredonia segna comunque, ancora Sampaio al 23′. È per questo che mister Lami si gioca la carta del portiere di movimento, tentando il tutto per tutto. Dopo vari minuti, il punteggio non è ancora cambiato: la Gisinti ci prova ogni tanto a limitare il divario nel risultato, ad esempio con Donadoni, mentre i padroni di casa gestiscono il pallino del gioco. La RisparmioCasa si porta sul 7-2 al 35′, addirittura cinquina per Sampaio. Non finisce qui, perché il Manfredonia segna anche l’ottavo gol, doppietta per Riondino. All’ultimo minuto, calcio di rigore per il Futsal Pistoia: Berti dribbla il neo entrato portiere Soloperto, che stende il numero 7 della Gisinti. Dal dischetto, Berti non sbaglia. Doppietta anche per il miglior marcatore arancione. Al PalaScaloria finisce quindi 8-3 per il Manfredonia. Per la truppa di mister Lami, appuntamento alla prossima partita, in casa contro l’Atletico Cassano.

Commenti

comments

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.