• Home
  • /News
  • /Gisinti Montecatini fa harakiri in dieci secondi: ko a Grosseto
Gisinti Montecatini fa harakiri in dieci secondi: ko a Grosseto

Gisinti Montecatini fa harakiri in dieci secondi: ko a Grosseto

Perseverare è diabolico. E così dopo aver regalato il pareggio in casa al Prato, il Futsal Pistoia Gisinti Montecatini regala una vittoria all’Atlante Grosseto che ha trovato il 3-2 decisivo nell’ultimo minuto di gioco appena 11 secondi dopo il 2-2 siglato da Della Marca. Siamo quindi a commentare l’ennesimo spreco firmato Gisinti. Il primo tempo era iniziato nel peggior modo possibile perché al 3’ Alex Gonzales veniva affrontato con troppa leggerezza e così riusciva a eludere due avversari e a battere Cerri dopo una discesa sulla sinistra. Il vantaggio faceva bene all’Atlante che continuava ad attaccare anche se poco dopo era Evandro a svegliare il Gisinti con un tiro respinto in corner (sullo sviluppo ancora corner dopo tentativo di Anos). La pressione trovava meritato premio al 5’ quando Anos dall’angolo sinistro riusciva a battere Casagrande ristabilendo la parità. A quel punto la squadra di Busato, salvata da Bertoldi al 6’ su Gonzales lasciato troppo solo, saliva in cattedra e sfiorava il vantaggio con Mangione il cui tentativo veniva salvato sulla linea. Poco dopo la beffa: marcature troppo blande sulla fascia destra e Gonzales che insacca il 2-1 dopo scambio con Cassioli. Nel finale due occasioni per Anos che però non cambiavano il parziale all’intervallo. La ripresa sorrideva ai padroni di casa, entrati in campo con maggior tenacia rispetto al Gisinti che comunque poteva sfruttare una punizione (quasi rigore) in avvio. Poi però è arrivata l’ingiusta espulsione di Bertoldi per doppio giallo e il Gisinti si arroccava davanti a Cerri con Anos e Mangione che salvavano sulla linea nel 5 contro 4 andato in scena per 120 secondi interminabili. Col risultato ancora sul 2-1 il Gisinti tornava in avanti, falliva una clamorosa occasione in superiorità numerica e poi esaltava Casagrande, reattivo su Anos e Perez. Dopo però era il turno di Cerri che saliva in cattedra respingendo due tiri liberi di Radaelli e Cassioli. Busato allora schierava Daga portiere di movimento e il Gisinti trovava il 2-2 a 40’’ dalla fine con un preciso destro di Della Marca. Tutto finito? Niente affatto perché una ripartenza sbagliata dei ragazzi di Busato lanciava il contropiede grossetano con Cassioli che freddava Cerri per un amarissimo 3-2.

I Nostri Sponsor

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.