Gisinti Pistoia, così non va: Giovinazzo si impone 5-4

Termina con un risultato negativo la prima partita del 2021 per il Futsal Pistoia. Gli arancioni hanno infatti perso 5-4 a casa del Giovinazzo nel recupero della 3ª giornata del Girone C di Serie A2. Non bastano la prima rete di Melani (all’esordio stagionale) ed i gol di Bebetinho, Berti e Donadoni ad evitare la sconfitta. I pugliesi salgono così a quota 8 punti, lasciando invece il Futsal Pistoia fermo a tre. Sabato 9 gennaio, a Fucecchio, arriverà la Buldog Lucrezia, una partita con varie assenze per squalifica tra le fila degli arancioni.

Prima occasione interessante per il Futsal Pistoia con Berti. Inizio di partita però subito in salita, dato che il Giovinazzo si porta avanti sul 2-0 tra il 3′ ed il 4′ grazie a Lucao e Piscitelli. Intorno alla metà del primo tempo la Gisinti spreca una clamorosa opportunità con Berti e Bebetinho, nessuno dei due inquadra la porta. Il Futsal Pistoia cerca di rimettersi in piedi, ma l’inerzia della partita per ora non cambia. I pugliesi gettano al vento una palla gol con Lucao, ma poi, a un minuto scarso dalla fine del primo tempo, vanno sul 3-0 grazie alla sfortunata deviazione di Montorzi, propiziata da Roselli. Primo tempo, dunque, davvero difficile per la truppa di mister Lami.

I Nostri Sponsor

La ripresa comincia col botto per gli arancioni: Melani, all’esordio stagionale, appena entrato, sigla il gol del 3-1, rete che risveglia l’entusiasmo dei suoi. Ma il Giovinazzo segna subito dopo il 4-1 con Piscitelli. L’espulsione di Mongelli propizia il secondo gol della Gisinti, a segno Bebetinho. Poi, però, è il Futsal Pistoia a restare momentaneamente in inferiorità numerica: complice l’espulsione di Montorzi, anche questa per somma di ammonizioni. Il 5-2 del Giovinazzo arriva intorno al 34′ con Restaino. All’improvviso, si riaccende la Gisinti: prima segna Berti al 37′, poi Donadoni a un minuto dalla fine. Giorgi, poi, tiene in vita la sua squadra parando un tiro libero a Jander a una manciata di secondi dal fischio finale. Seguono due buone occasioni per la truppa di mister Lami, ma non c’è più tempo. Giovinazzo si impone 5-4.

Commenti

comments

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.