Il Futsal Pistoia cerca a Giovinazzo il primo successo del 2021

“L’obiettivo principale è fare punti, non si può parlare di altro”. Mister Nicola Lami presenta così la partita di martedì 5 gennaio a casa del Giovinazzo, valida per il recupero della 3ª giornata del Girone C di Serie A2. Il Futsal Pistoia, a dire il vero, avrebbe dovuto giocare un altro recupero già domenica 3 gennaio, ma la sfida contro il Futsal Cobà è stata nuovamente rinviata, a data da destinarsi, a causa della positività nel gruppo squadra dei marchigiani.

E la frase di mister Lami non lascia spazio ad interpretazioni, dato che gli arancioni condividono il fondo della classifica con Capurso e Cassano a quota 3 punti, mentre i pugliesi del Giovinazzo, avversari di domani, sono a 5. E pensare che il Futsal Pistoia, nelle precedenti due giornate, aveva saputo tener testa a due formazioni ostiche come la Tombesi Ortona e la Vis Gubbio, senza però raccogliere alcun punto, con grande rammarico.

I Nostri Sponsor

E infatti l’allenatore della Gisinti è d’accordo con questo pensiero: “Credo che a Gubbio abbiamo fatto una buona prestazione, cercando di raddrizzare un risultato che stava giocando a nostro sfavore – spiega Lami. – Non era mai facile riagguantare la Vis sul 4-4, forte più sui singoli che nel collettivo. Poi abbiamo commesso degli errori banali ed è arrivata l’espulsione di Keko, un giocatore veramente importante per noi in entrambe le fasi”.

Lo spagnolo sarà dunque il grande assente per il match contro i biancoverdi, per il resto squadra al completo: “Giovinazzo è una squadra alla portata, molto fisica e che difende in modo arcigno – analizza Lami. – Abbiamo a disposizione Genis, e qui colgo l’occasione per ringraziare il ds Simone Ragazzini per averlo portato a Pistoia con un’operazione fulminea. Genis è un bravo ragazzo ed un grande lavoratore”. Il desiderio, dunque, è quello di tornare a muovere la classifica: “L’obiettivo principale è fare punti, non si può parlare di altro”, conclude Lami. Arbitrano l’incontro Dario Pezzuto (Lecce) e Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia). Cronometrista Amedeo Lacalamita (Bari). Fischio d’inizio ore 15.

Commenti

comments

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.