• Home
  • /News
  • /Il Gisinti Montecatini si prepara a ricevere la Mirafin
Il Gisinti Montecatini si prepara a ricevere la Mirafin

Il Gisinti Montecatini si prepara a ricevere la Mirafin

Archiviata la sconfitta di sabato scorso con la capolista Todis, il Futsal Pistoia Gisinti Montecatini si sta preparando alla sfida di sabato (23 febbraio) contro la Mirafin: si giocherà ovviamente al PalaTerme di Montecatini con inizio alle ore 16 (apertura cancelli ore 15). Il passo falso contro la Todis ci può stare ma occorre annotare che gli arancioni di Pippo Quattrini hanno tenuto benissimo il campo senza affatto demeritare al cospetto di una corazzata: ci sono stati episodi sfavorevoli ed errori, l’1-0 Todis probabilmente è stato viziato da un fallo, il 4-1 è arrivato con il portiere di movimento mentre le reti intermedie potevano essere evitate con più tenacia. Ma è pur vero che in campo ci sono anche gli avversari e a volte non basta dare il massimo contro elementi di valore come Jorginho o Ugherani (tanto per citarne un paio). Quindi la sconfitta di Ostia va smaltita quanto prima, analizzando bene cosa è andato nel verso giusto e cosa invece deve essere migliorato: il tutto va fatto velocemente perché, come dicevamo, sabato al PalaTerme arriva la Mirafin, formazione di metà classifica che intende far punti per tenere a distanza le inseguitrici. Nella parte bassa della graduatoria infatti i distacchi sono molto vicini e ogni settimana c’è uno scontro diretto che potrebbe cambiarne l’aspetto. In questa quarta di ritorno, per esempio, spicca il derby toscano tra Prato C5 e Atlante Grosseto, vale a dire terzultima (a pari punti col Gisinti) contro ultima: i lanieri non possono sbagliare, i maremmani devono a tutti i costi tentare il colpaccio per ridurre il gap dalla Roma C5 impegnata in casa con la capolista Tombesi. Con questi incroci la gara del Gisinti Montecatini acquisisce ancor più importanza: mister Quattrini ritrova capitan Tiago Daga, resta ancora fuori Manel Perez che sconta l’ultimo turno di squalifica: occorrerà un’altra grande prova da parte degli arancioni.

I Nostri Sponsor

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.