La Gisinti Pistoia fa visita al Città di Massa

Secondo derby stagionale per il Futsal Pistoia, nella partita inaugurale del 2022. Nel match valido per la 12ª giornata del Girone B di Serie A2, in programma sabato 8 gennaio, la formazione di mister Lami sarà ospite del Città di Massa, per una sfida che non solo si preannuncia scoppiettante, ma anche caratterizzata da corsi e ricorsi storici. Sì, perché nella Serie C1 2010/11 fu proprio il successo contro i bianconeri a sancire la promozione in Serie B dell’allora Misericordia Calcio a 5. Stessa cosa, ma al piano superiore, nel campionato di Serie B 2017/18, con la Gisinti che, vincendo 0-3 a Massa, staccò il primo storico pass per la promozione in Serie A2. Il primo ed unico precedente tra le due squadre nella seconda divisione nazionale risale al 21 dicembre 2019, un pareggio per 1-1 al Palaoliveti, circa due mesi prima della definitiva interruzione di quel campionato. Da allora, l’unico tutt’oggi presente in arancione è capitan Galindo.

I Nostri Sponsor

Tornando al presente, la capolista Gisinti Pistoia vuole tornare al successo dopo il 4-4 contro il Modena Cavezzo, anche per allungare momentaneamente (e non) sul Città di Mestre, adesso a -1 ma in sosta forzata questo weekend dato il rinvio della partita proprio contro il Modena Cavezzo. Il Città di Massa, invece, si trova al quinto posto a quota 18 punti, in zona playoff, e spera in un posto in Coppa Italia di categoria. Per i bianconeri di mister Aliboni, quello di domani è il secondo derby casalingo consecutivo, dopo la sconfitta interna di misura contro il Prato C5.

Mister Lami presenta la gara, partendo da chi sarà out: “Purtroppo ci mancherà Keko che è squalificato, è certamente un’assenza pesante. Ma noi sappiamo stringere i denti in situazioni di sacrificio. Alla ripresa degli allenamenti sul campo siamo andati forte, i ragazzi avevano comunque bisogno di staccare un po’ la spina. Il Città di Massa? È una squadra forte, con una dorsale importante ed individualità rilevanti. I loro migliori marcatori sono Quilez, Jodas, Quintin e Benlamrabet. Proveremo a sfruttare i punti deboli dei nostri avversari”.

Arbitrano l’incontro Daniele Filannino (Jesi) e Stefano Lavanna (Pesaro). Cronometrista Alessandro Elia (Pisa). Fischio d’inizio ore 16.

Commenti

comments

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.